I rumours da qualche mese davano per certo che ad interpretare la Signora Morticia Addams sarebbe stata l’avvenente Eva Green, presumibilmente accompagnata Johnny Depp pronto a vestire i panni del simpatico, nonché tondeggiante Gomez. Ma… Come spesso accade, alcuni ma sono in grado di smorzare l’entusiasmo nei momenti meno opportuni, e in questo caso mi riferisco alle ultime interviste rilasciate dalla Green che evidenziano quasi una sorta di disinteresse nei confronti della pellicola in questione.

Dice di non averne mai sentito parlare e che sarebbe suo ardente desiderio interpretare ruoli più complessi emotivamente. Desiderosa di allontanarsi da quegli ambienti tenebrosi e gotici che l’hanno tenuta legata per anni, vorrebbe personaggi più interessanti, ricolmi di conflitti interiori da risolvere, o quantomeno analizzare. Sottolinea anche di non essere stata chiamata dal noto produttore Tim Burton, nonché suo compagno di vita, cosa che i fans hanno accolto con la tipica smorfia di chi ben ricorda (compresa la sottoscritta) la foto che girò per mesi nel web, dove si denotava chiaramente la loro liaison amorosa, incorniciata dallo scintillio di un anello avente in dono una pietra grossa quanto un dado Star. La foto non è questa, ma credo renda bene l’idea…

Può essere che Mr. Burton non le abbia accennato nulla? Può essere che soltanto a casa mia se disgraziatamente a qualcuno scappa uno starnuto, tant pour dire, ne venga al corrente anche la signora del settimo piano? Che strane coppie queste coppie moderne, vivono insieme ma talvolta, ops, dimenticano di aggiornare.

Ironia personale a parte e annessi, a quanto pare la bella dama dagli occhi color ghiaccio pare essersi disinteressata al reboot della famiglia Addams, deducendo in modo (auspico) involontario, che Morticia Addams non è un personaggio interessante, e che risulta priva di conflitti interiori da sviluppare e sciogliere attraverso la sua ineccepibile interpretazione. A proposito della famiglia in questione:

La famiglia Addams è un gruppo di personaggi creato da Charles Addams a partire dal 1938[1] e protagonista di una serie di vignette che dagli anni sessanta hanno ispirato la realizzazione di opere in diversi altri media come serie televisivecartoni animatilungometraggi, oltre a vario merchandising comprendente tra l’altro: arcade game (tra cui il flipper più venduto della storia[2][3]), videogiochigiochi da tavoloaction figure, dischetti per sistema View-Master, ecc.

Il motto di famiglia è «Sic gorgiamus allos subjectatos nunc» (latino maccheronico: «Con delizia banchettiamo di coloro che vorrebbero assoggettarci»).[4]

Tutto si può dire ma non che Morticia Addams non sia un personaggio interessante, soprattutto se si tiene conto che il reboot tratterà tematiche attuali, dunque fatico a credere che non verranno curati anche gli aspetti interiori ed emotivi che regolano le dinamiche di una “strana” famiglia traghettata nel nuovo millennio. Epoca che, se mi consentite, si sta affacciando a nuove nonché pessime realtà, come ad esempio la pandemia in corso la quale sta mostrando in modo piuttosto grottesco tutti i limiti di questa società definita da molti “moderna”, splendidamente evoluta. Per quanto mi riguarda di moderno vedo ben poco poiché lo scempio al quale talvolta assisto quando sono presente nella dimensione terrena mi propone scenari preistorici in cui l’australopiteco, povera creatura, era ancora in attesa di poter sviluppare il suo cervello a livello cognitivo e non solo… Epoca, la nostra, in cui purtroppo i pregiudizi e i giudizi seguitano ad intasare il web che a sua volta riflette il quotidiano, e che a sua volta ancora resta impresso sui piccoli schermi casalinghi, quasi a dire “usiamo tutto ciò per far notizia, in fondo nel bene o nel male, basta che se ne parli”. Ecco allora che dal mio punto di vista che può valere meno di zero ma è la mia opinione in merito, ecco che la Famiglia Addams avrà modo e opportunità di mostrare la simpatia e la bellezza della diversità, se per diversità consideriamo allegramente un vaso di rose senza bocciolo, o il plein de lune, o ancora una mano che scorrazza gioiosa fra le mura esacerbate dal tempo che però? Contiene una FAMIGLIA, coesa, legata, protettiva e scarsamente incline ad accettare che qualcuno imponga le sue regole al suo interno. Quali regole stabiliscono cosa sia normale da cosa non lo è???

La superficialità con la quale a volte alcuni dicono cose mi spaventa, mi toglie quel respiro che dovrebbe essere una volta per tutte ripulito dall’egocentrismo dei ricicli drammatici cui molti van cercando pur di sentirsi al top della gamma top. Auspico che la signorina Green, che ho adorato nella Casa dei bambini speciali di Miss. Peregrine, abbia modo e tempo di valutare, qualora possibile, l’opportunità di interpretare Morticia. Sarebbe stupefacente esempio.

Paola

24 pensieri su “Miss. Eva Green delude i suoi fans?

  1. silvia ha detto:

    A parer mio è un bellissimo ruolo di cui si dovrebbe essere onorati, non è per niente semplice!

    "Mi piace"

    1. Paola ha detto:

      Anche secondo me di fatti sono rimasta perplessa

      "Mi piace"

  2. “Quali regole stabiliscono cosa sia normale da cosa non lo è?”
    Eh, quali? 😅

    Piace a 1 persona

    1. Paola ha detto:

      Non spetta a me dirlo ma credo che l’evidenza sti suggerendo grandi cose non trovi?

      Piace a 1 persona

  3. Adriano ha detto:

    Difficile trovare una sostituta degna di Anjelica Huston per quel ruolo.

    Piace a 2 people

    1. Paola ha detto:

      Vero ma credo che sarà interessante vedere Burton alle prese con questa magnifica iniziativa

      Piace a 1 persona

      1. Adriano ha detto:

        Ma è confermato che sarà il regista oppure ne uscirà anche lui con un: “Boh, non me lo hanno detto”?

        "Mi piace"

        1. Paola ha detto:

          È confermato

          Piace a 1 persona

          1. Adriano ha detto:

            Menomale, almeno una cosa sicura c’è.

            "Mi piace"

    2. Conte Gracula ha detto:

      Per non parlare di Carolyn Jones nel telefilm più vecchio, aveva il carisma di una diva degli anni ’30/’40!

      Piace a 1 persona

      1. Adriano ha detto:

        Lei è semplicemente l’insuperabile, la Morticia originale 🙂 Un po’ come la buonanima di Sean Connery era il primo James Bond. Dopo di lui ci sono stati altri attori in quel ruolo ma quando dicevi 007, il primo volto che ti veniva alla mente era quello di Connery.

        Piace a 1 persona

  4. Conte Gracula ha detto:

    A me non piace molto la Green, perciò se un’icona epica come Morticia verrà interpretata da un’altra attrice (purché non venga scelta a caso) sarò contento.
    Se poi dovesse essere la Green, non mi offenderò, ma spero in un bel film (devo anche vedere l’ultimo film animato sugli Addams, ricordo i video promozionali come il tutorial sul trucco di Mercoledì… potrebbe essere divertente 😉 ).

    "Mi piace"

    1. Paola ha detto:

      Io l’ho visto ed è carinissimo….. eh arduo ruolo staremo a vedere chi sarà

      Piace a 1 persona

  5. Claudio Capriolo ha detto:

    Sono sempre rimasto affezionato a Carolyn Jones: era deliziosa quando si concentrava nella… decapitazione delle rose e quando chiamava chéri il suo amato, facendolo impazzire d’amore e di desiderio. E poi era molto carina e incredibilmente sexy in quegli abiti neri attillatissimi – cosa che onestamente non posso dire della pur bravissima Huston…

    "Mi piace"

    1. Paola ha detto:

      Eh lo so Klaussy sarà dura

      Piace a 1 persona

  6. Staremo a vedere. Magari la nuova sarà più brava ed adatta.

    "Mi piace"

    1. Paola ha detto:

      Vero

      "Mi piace"

  7. kasabake ha detto:

    Carissima Paola, condivido in pieno le tue considerazioni, peraltro affatto snob o blasé (anche se te lo potresti permettere), sulla tristezza delle opinioni comuni, con obbrobri terribili detti a bassa voce ed altri urlati con l’arroganza di quegli opinion leader che si ergono a gatekeeper di presunti valori morali, che rigettano la novità e la diversità, preferendo costruire barriere anche laddove non ce n’è bisogno ed in tutto questo alberga il terribile sospetto che tanta pochezza di pensiero sia solo spesso una merce da vendere.
    Così è, probabilmente, quello che è accaduto a livello mediatico di ciò che forse è ben altra cosa: chissà cosa la Green ha davvero saputo di questo film, magari ha temuto ch si trattasse di un trattamento in qualche modo imposto dai produttori, quando invece un soggetto meraviglioso come quello della Famiglia Addams si presterebbe ad essere declinato con toni modernissimi, lontani da quelli fin troppi identificabili in un’antitesi dell’American way of life anni 50 che appartenevano alla prima serie televisiva e che furono cartoonizzati nei due splendidi film.
    C’è da sperare che si possa rifuggire da una tendenza troppo consolatoria e si, sarebbe davvero splendido vedere i vari personaggi caratterizzati in modo fluido: il mio sogno, ovviamente irrealizzabile, sarebbe vedere Morticia in versione drag queen, ma la MGM, titolare dei diritti dei personaggi, non permetterebbe mai uno stravolgimento simile, che le precluderebbe il mercato dei suprematisti bianchi cattolici ortodossi, ma non sarebbe male comunque nel ruolo iconico della bella e misteriosa matriarca degli Addams una potentissima Tilda Swinton, così come nei panni di Wednesday sarebbe meravigliosa Anya Taylor-Joy…
    In fondo, cara Paola, sognare non costa nulla, no?

    "Mi piace"

    1. Paola ha detto:

      Ecco vedi???? Esattamente quello che hai scritto ma e purtroppo viviamo in un sistema che si barrica nella paura del giudizio……plasmando ogni giorno il si fa così e il non si fa così… e a ben guardare tutto diventa tristezza …..

      Piace a 1 persona

  8. Kikkakonekka ha detto:

    Gli attori devono essere convinti del ruolo da interpretare, anche se spesso si mangiano le dita per le occasioni perse.
    Però, chissà… magari nello stesso periodo c’è un altro film che li attira di più, o magari nel cast che rifiutano c’è un attore/attrice che non sopportano… chi lo sa?

    "Mi piace"

    1. Paola ha detto:

      Eh boh….. non lo so

      Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: