All i want for Christmas is, Halloween.

Sì, il titolo può sembrare un pelino contraddittorio ma d’altronde se è vero che il Natale incarna anche il concetto del desiderio io scelgo Halloween. Dire o sperare cose che francamente nemmeno una pandemia è riuscita a riordinare, no non fa per me. Che “tutti diventino più buoni e rispettosi” è una formula che ho abbandonato tristemente 39 anni fa, ovvero all’età di 11 anni. Ahimé avevo già capito come funzionavano alcune cosette, motivo per il quale smisi di credere e attendere come una pirletta alla finestra il mitico Babbo Natale. A casa mia arrivava solo la Befana con il carbone, e non sempre fra le altre cose, dunque per quanto mi sforzi tutti gli anni di digerire l’incandescenza del rosso periodo Natalizio (soprattutto nel rispetto della mia famiglia) finisco puntualmente per decapitarlo nel mio decrepito immaginario. Ma rispetto chi lo attende con gioia perché credo sia anche un modo simpatico per dissimulare la mia mancante affezione a riguardo.

Potessi scrivere la letterina a? Scriverei: ALL I WANT FOR CHRISTMAS IS HALLOWEEN. Io lo trovo molto onesto e in linea con il giusto spirito di magia che dovrebbe aleggiare in questo periodo, ma si sa quest’anno siamo pandemici dunque credo che l’unica vera magia che vorrei accadesse veramente è la sparizione di questo virus maledetto.

14 commenti

  1. Se il virus dovesse sparire non svanirà il ricordo di questa esperienza.
    Nella lettera a babbo natale puoi chiedere quello che vuoi.
    A sensazione direi che il carbone quest’anno è già arrivato

    "Mi piace"

  2. quest’anno mi sa che il regalo preferito da tutti sia proprio la scomparsa di questo terribile virus, che chissà quanto ancora dovremmo sopportare…
    Un caro saluto. 😉

    "Mi piace"

  3. Insieme al virus io chiederei di far sparire anche qualcos’altro….Non proproprio in linea con il natale questo mio pensiero…quindi attendo il carbone 😉

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.