Un libro capolavoro: Trattato di anatomia emozionale.

Se avete piacere di buttare un occhio fra le pagine di quest’opera, di straordinaria bellezza, e percorrere un viaggio carnale delle emozioni…

TRATTATO DI ANATOMIA EMOZIONALE

Un’invenzione sulle amabili faccende d’amor, ispirata dalla magia e dal sogno, col gioco della parola e l’arte del disegnar. Ispirato dal trattato di anatomia di Leonardo, attribuito al fantomatico Prof. Melanio da Colìa, erudito di “mal di passione”, è un omaggio alla lingua italiana e ai suoi modi di dire popolari, dedicato ai Miti di Afrodite e di Eros.

Buona serata.

Ransom Riggs chiude la saga dei bambini speciali ☹

La notizia gira nel web ormai da qualche tempo, tanto che gli adoranti dei bambini speciali di Miss. Peregrine sono già in triste attesa dell’ultimo libro della serie. Dopo il quinto volume – La conferenza delle Ymbryne – uscirà nel mese di febbraio il sesto ed ultimo romanzo, da quanto ha anticipato Riggs. The desolations of devil’s acre concluderà le vicende dei personaggi creati a regola d’arte dall’autore, lasciando l’amaro negli occhi a chi come me adora i suoi libri e il suo stile narrativo; oltre alle sue passioni che in parte sono anche le mie. Colleziona fotografie antiche, vecchie (io colleziono vecchie carte da parati di fatti mio marito sostiene che a volte mi manchi una rotella…) ama gli ambienti desolati ma “chiacchierini”, scrive ed immagina per adulti e piccini, vive a stretto contatto con la sua famiglia, ha lavorato con Tim Burton e per concludere i suoi personaggi non hanno genitori e questo per quanto mi riguarda, è proprio un trait d’union che mi lega ai suoi scritti.

Qualcosa di lui per chi volesse approfondire.

Primi anni e studi

Ransom Riggs è nato in Maryland il 3 febbraio 1979, in una fattoria vecchia di 200 anni, ed è cresciuto in Florida, dove ha frequentato la Pine View School for the Gifted.[1][2] Ha studiato letteratura inglese al Kenyon College,[3] e cinema alla University of Southern California.[4]

Carriera

Il suo lavoro su cortometraggi per internet e di blogging per Mental Floss gli fece ottenere l’incarico di scrivere il manuale di Sherlock Holmes (The Sherlock Holmes Handbook), distribuito come tie-in del film del 2009.[4]

Riggs aveva raccolto alcune curiose fotografie e aveva proposto al suo editore, Quirk Books, il loro utilizzo per un libro illustrato. Su suggerimento di un editor, ha invece utilizzato le foto come guida per un racconto.[4] Ciò che ne esce è La casa per bambini speciali di Miss Peregrine, entrato nella lista dei best seller del New York Times.[5]

Un altro libro ispirato a vecchie fotografie, Talking Pictures, è stato pubblicato da Harper Collins nell’ottobre del 2012.[6]

Hollow City, il secondo romanzo sui bambini di Miss Peregrine è stato pubblicato il 14 gennaio 2014.[7] Il terzo volume, Library of Souls, è stato pubblicato il 22 settembre 2015.[8]

Il 23 ottobre 2018 è stato pubblicato La mappa dei giorni quarto libro della saga.

Il 14 gennaio 2020 è stato pubblicato “La conferenza delle Ymbryne” quinto capitolo della saga.

Vita privata

Riggs vive a Santa MonicaCalifornia ed è sposato con la scrittrice di origini iraniane Tahereh Mafi dal 2013.[9] Hanno una figlia, nata il 30 maggio 2017.

Opere

Serie di Miss Peregrine

Non mi resta che attendere febbraio, almeno qualcosa di bello da leggere sono certa che arriverà.

Paola